Seleziona una pagina

L’anno 2012 per la proloco di Quero si chiude con un bilancio positivo anche se parzialmente smussato dall’esperienza negativa al livello economico del concerto dei Nomadi. L’eccezionale affluenza alla sagra dei s’cios ha comunque mitigato la situazione. Procedendo per singole iniziative, il secondo semestre 2012 ha preso il via con la sagra dei s’cios, che quest’anno è stata  riproposta nella sua veste tradizionale comprendente due fine settimana. La sagra come consuetudine viene anticipata da una grande attività di preparazione dove vengono coinvolti molti volontari il cui impegno è fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Oltre 30 persone hanno partecipato alla pulizia dei s’cios, alla cottura e allo stoccaggio nei freezer. L’operazione ha richiesto quasi due giornate di lavoro. Fondamentale per quanto riguarda il volontariato è stata la fattiva e indispensabile collaborazione  che gli stessi membri della proloco ma anche di altre associazione del territorio hanno fornito durante la sagra. Il cui evento clou doveva essere rappresentato dal concerto dei Nomadi per il quale la proloco si era particolarmente esposta a livello economico. Purtroppo la risposta del pubblico è stata numericamente inferiore alle previsioni. I partecipanti hanno comunque potuto assistere ad una bellissima serata musicale cha ha ampiamente ripagato il costo del biglietto. Nel primo fine settimana di sagra con il tendone sempre affollato di pubblico si sono svolte la festa dell’anziano e la festa dedicata ai bambini e le tradizionali serate  musicali molto apprezzate dagli amanti del ballo. Alla festa dell’anziano come ogni anno hanno aderito in molti,  dopo il pranzo sono stati consegnati gli attestati Per quanto riguarda la festa dei  bambini, dove era prevista la presenza dei cavalli e dei giochi “de na volta”,  il maltempo ha purtroppo messo i bastoni fra le ruote costringendo gli organizzatori a ridimensionare il programma improvvisando dei giochi all’interno del capannone ai quali hanno preso parte un discreto numero di bambini.  Il secondo fine settimana ha esordito la festa dei giovani e il motoraduno (Motorscios) e con il  partecipatissimo  torneo di calciobalilla.  Al motoraduno (Motorscios), hanno partecipato 60 motociclisti che hanno potuto visitare attraverso un itinerario appositamente programmato, le bellezze paesaggistiche della zona. L’affluenza alla sagra ha avuto un consenso di pubblico enorme, proveniente da tutto il Triveneto, hanno potuto apprezzare la cucina dei volontari che offriva un menu molto ampio comprendente, oltre alle pietanze a base di lumache che costituiscono il biglietto da visita della proloco, una vasta offerta di piatti tradizionali. Parallelamente all’evento clou dell’estate la proloco si è attivata nell’organizzazione della prima edizione dell’iniziativa di “Voci Suoni Emozioni del Massiccio del Grappa”,  ed ha collaborato con la biblioteca dell’unione dei comuni Sette Ville nell’organizzazione di alcuni spettacoli della rassegna “teatri di pace nei luoghi della grande guerra” comprendente le oramai consolidate serate di piazza prima delle quali i volontari della proloco preparano la cena a musicisti e ballerini di gruppi internazionali che poi si esibiscono in piazza richiamando sempre un foltissimo numero di persone. All’ inizio di settembre  si è svolta la seconda edizione della festa di fine estate in concomitanza con la fiera di S.Girolamo. All’intero della stessa era compresa la rassegna canina coordinata dall’appassionato  cinofilo Gino de Girardi. Per l’occasione sono giunti a Quero cani di razza e meticci che hanno sfilato di fronte ad una giuria e ai quali sono stati consegnati specifici attestati . Grazie alle due belle giornate hanno ottenuto grande riscontro la corsa podistica per le vie del paese organizzata dall’Astra , la pizza in piazza e la rappresentazione dei vigili del fuoco che ha richiamato molti ragazzi. Lo scorso primo novembre, infine, presso la sala delle associazione è stata organizzata la tradizionale castagnata.

Oltre che con la biblioteca la proloco ha collaborato con molte altre associazioni fornendo il proprio supporto: durante il Giro d’Italia, la campestre organizzata dall’Istituto Comprensivo di Quero la proloco ha allestito un punto ristoro; in occasione della seconda prova del campionato provinciale della corsa campestre,  ha affiancato il G.S. Astra organizzando il pranzo collettivo;  nella cerimonia di inaugurazione del restauro della cappella monumentale del cimitero la proloco ha collaborato con il comitato per ristrutturazione Quero 13 organizzando il rinfresco. L’attività del sodalizio proseguirà come consuetudine anche durante l’inverno con la collaborazione nell’organizzazione di alcuni appuntamenti culturali. Il tradizionale appuntamento del 31 Dicembre 2012 per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, quest’anno si svolgerà nella sala delle associazioni e sarà a  numero chiuso pertanto s’invitano gli interessati a contattare la segreteria della proloco al n. 338 7633644 . Le iscrizioni si accetteranno sino al raggiungimento dei posti disponibili.

La proloco invita soci, simpatizzai e tutta la popolazione allo scambio degli auguri natalizi la notte di natale dopo la messa di mezzanotte 24 dicembre 2012, presso la sala delle associazione, dove verrà offerto panettone e vin brulè.

La Proloco ringrazia l’Amministrazione Comunale, i volontari e tutti coloro che hanno partecipato alle varie manifestazioni e AUGURA A TUTTI TANTI AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO.